“Bologna the indulgent” sbarca a New York al Piccolo Cafè

11214100_1000151233340998_794539864747910094_n

Bologna Connect ha sostenuto e promosso la guida turistica enogastronomica delle Scorribande del Loggione “Bologna the indulgent” .

(Damster Edizioni) sbarca al Piccolo Cafe e negli altri tre locali del  bolognese doc Michele Casadei Massari. Michele si è trasferito a New York nel 2009, insieme al socio Alberto Ghezzi, dove ha fondato il «Piccolo Cafe», un bistrot che serve prodotti tipici emiliano-romagnoli.
In sei anni sono nati altri tre locali sparsi per Manhattan e a breve  aprirà un nuovo Caffè nella zona dell’Upper East Side.
Michele ha ammaliato New York e Bologna the Indulgent ha ammaliato lui!
Una Bologna raccontata da tre bolognesi doc (Andrea Brentani, Katia Brentani, Simona Guerra con la traduzione in inglese di Benedetta Pini) in modo diverso e originale. “Bologna la Golosa” è suddivisa a ore e il turista può organizzarsi la giornata a proprio piacimento. Il turista può inventarsi un giorno con colazione, pranzo e cena condito da musei e portici. Un altro spizzicando a metà mattinata, gustando tè e gelati e vivendo l’atmosfera delle vecchie osterie. Nella guida sono segnalati ristoranti, negozi e produttori dove è possibile acquistare prodotti tradizionali, eccellenze di nicchia, i locali storici, i posti curiosi.
La guida suggerisce anche percorsi a tema per visitare i luoghi che caratterizzano questa bella città. Il turista può trovare aneddoti e curiosità legati alla tradizione bolognese. Una guida utile non solo per i turisti, ma per i bolognesi stessi per riscoprire angoli della città dimenticati. Nella guida, corredata da fotografie, ci sono alcuni capitoli dedicati ai dintorni di Bologna: Colli Bolognesi, Appennino Bolognese, la Bassa (pianura) e Dozza Imolese. Il capitolo “Ricette Bolognesi” chiude il libro ed è stato curato da Andrea Brentani, cuoco storico della Trattoria Al Meloncello. Il turista può provare e riprovare i piatti della tradizione bolognese e vincere la nostalgia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>